Osteopatia

COS'E' L'OSTEOPATIA?

L’Osteopatia è una terapia manuale che si basa su conoscenze mediche tradizionali, ma non prevede l’uso di farmaci né il ricorso alla chirurgia. L’osteopata attraverso manipolazioni e manovre specifiche si dimostra efficace per la prevenzione, valutazione ed il trattamento di disturbi che interessano non solo l’apparato neuro-muscolo-scheletrico, ma anche viscerale (con un’azione su organi e visceri) e cranio-sacrale (connessione tra cranio, colonna e osso sacro). L’osteopata non agisce solamente sul sintomo ma ricerca e tratta la causa primaria del disturbo, che può risiedere anche lontano dalla parte affetta, ristabilendo l’equilibrio e la salute nel paziente.

Aree di intervento dell’osteopatia

Le indicazioni per un trattamento osteopatico sono molto ampie e indicate per tutte le fasce di età.

Qui di seguito sono riportate le aree di intervento dell’osteopatia:

Sistema muscolo-scheletrico (Mal di schiena, Cefalea, Dolori articolari, Tensioni muscolari, Cicatrici, Disturbi occupazionali causati da posture e abitudini scorrette…)

Sistema cranio-facciale (Cefalea, Disfunzioni mandibolari, Bruxismo, Acufeni, Sinusiti, Supporto nel trattamento ortodonzistico…)

Sistema gineco-urinario (Dolori mestruali, Cistiti, Disfunzioni della funzionalità vescicale, Disfunzioni del pavimento pelvico post-parto o post-intervento chirurgico…)

Sistema digestivo (Reflusso, Stitichezza, Colite, Disturbi e Gonfiori addominali, Nausea…)

Sistema neurologico (Formicolii, Sciatalgia, Tunnel carpale, Nevralgie…)

In cosa consiste il trattamento osteopatico?

L’osteopata, attraverso un attento studio palpatorio e osservazionale della persona, ha il ruolo di eliminare in modo risolutivo quegli ostacoli e cause che determinano la sofferenza dei tessuti e non permettono all’organismo di raggiungere la guarigione. L’obiettivo è quindi ricercare l’origine del dolore e non limitarsi a considerare il sintomo in maniera isolata.

La prima visita dura circa 1 ora, essa include un’iniziale raccolta di informazioni riguardo al problema del paziente, la consultazione degli esami strumentali (Rx, Rmn, Tac), una serie di test osteopatici e ortopedici. In relazione all’esito di questa prima fase si prosegue con una valutazione posturale e un’indagine osteopatica specifica per capire la natura del dolore ed eseguire quindi il trattamento manipolativo più idoneo, specifico per ogni singolo paziente.

Al termine della prima visita viene stabilito insieme al paziente il numero dei trattamenti necessari in base alla complessità del caso e a come il corpo reagisce al trattamento manipolativo.

Le visite successive durano circa 45 min.

*L’osteopata collabora e interagisce con tutte le figure professionali sanitarie al fine di garantire al paziente un percorso terapeutico in assoluta sicurezza e professionalità. Nel caso in cui il trattamento osteopatico non risultasse opportuno, al paziente verrà consigliato di rivolgersi al proprio medico per ulteriori accertamenti.

**L’osteopatia non sostituisce in alcun modo le terapie mediche, farmacologiche o specialistiche prescritte dal medico curante.

Benefici del trattamento osteopatico

I benefici del trattamento includono:

Riduzione del dolore e dell’infiammazione

Miglioramento della mobilità delle articolazioni e la funzionalità generale

Diminuzione dell’utilizzo di farmaci che possono avere pesanti effetti collaterali

Riduzione della ragidità

Aiuto per il paziente a ritrovare il benessere

Rapido ritorno alle attività quotidiane

TECNICHE OSTEOPATICHE

L’osteopatia offre un’ampia gamma di approcci e di tecniche manuali che si possono applicare a diversi livelli del corpo; l’osteopata sceglie la tecnica più opportuna in base al suo obiettivo e alla tipologia di paziente che sta trattando.

 

Le tecniche osteopatiche vengono convenzionalmente divise in 3 grandi famiglie:

Tecniche strutturali

Le tecniche strutturali hanno l’obiettivo di ristabilire la mobilità della struttura ossea. Hanno una forte influenza neurologica, oltre che puramente meccanica, in quanto favoriscono l’emissione di corretti impulsi dalle e alle terminazioni della parte trattata. Manipolazioni articolari, tecniche articolatorie, tecniche muscolari etc., sono tutte tecniche utilizzate per influenzare la postura, la meccanica della colonna vertebrale, la dinamica dei fluidi e la stabilità funzionale. Traumi sportivi, problemi posturali, mal di schiena, problematiche discali e muscolari, etc., possono essere trattati con ottimi risultati.

Tecniche cranio-sacrali

L’osteopatia cranio-sacrale è un tipo di trattamento dolce e delicato che favorisce il rilascio di stress e tensioni nel cranio e in tutta la colonna fino all’osso sacro. Le tecniche craniali agiscono sul movimento di congruenza fra le ossa del cranio e il sacro, ristabilendone il normale “meccanismo respiratorio primario”, ossia quella combinazione di parti ossee, legamentose, muscolari, e fasciali che consentono il riequilibrio e l’armonia delle funzioni craniosacrali. E’ un approccio molto delicato ma estremamente efficace, il quale può essere utilizzato in una vasta gamma di condizioni ed in persone di tutte le fasce di età, dai neonati ai più anziani.

Tecniche viscerali

I visceri si muovono in modo specifico sotto l’influenza della pressione diaframmatica; in alcuni casi questo meccanismo può essere perturbato e possono quindi insorgere dei disturbi locali o a distanza dati da questa restrizione di mobilità. Applicando una tecnica specifica sul viscere in disfunzione, l’osteopata permette all’organo di trovare la sua fisiologia naturale ed i disordini legati alla restrizione di mobilità saranno così corretti. Inoltre esiste da un punto di vista anatomico e funzionale una relazione tra i visceri e la struttura muscolo-scheletrica: una cattiva funzione della struttura (colonna vertebrale), può influenzare uno o più visceri e viceversa. Si possono quindi trovare, in persone che soffrono di mal di schiena, problemi di mobilità dello stomaco, del fegato, del colon, del rene o dell’utero. Sono particolarmente utili su: stitichezza, coliti, cattiva digestione, dolori mestruali, irregolarità del ciclo, dolori addominali.

trattamento adulti
trattamento adulti
trattamento viscerale